Lampone IP passa il test per la certificazione CE

Sembra il panorama più incoraggiante per il piccolo computer di 35 dollari, Raspberry Pi. Liz Upton, Membro della Fondazione e instancabile blogger di ciò che sta accadendo sulla produzione e vendita di attrezzature o dettagli del progetto, È stato confermato attraverso il blog ufficiale di Raspberry Pi tutti i test per ottenere il marchio CE che garantisce che il computer può essere venduto in Europa hanno concluso, e che, naturalmente, la piccola bestia è riuscito a passarli, con nota, è di garantire che nei prossimi giorni o settimane è possibile riprendere con assoluta normalità dell'attività commerciale.

I consulenti assunti dalla Fondazione per effettuare le prove necessarie hanno tutti finaliazdo ad esse correlate, e così unico che è in sospeso per Raspberry Pi Infine ricevere il Beato sigillo è mero lavoro di ufficio, e l'approvazione delle due catene di distribuzione, Farnell ed RS componente, Che cosa accadrà la prossima settimana. Dopo una settimana di intenso lavoro, sono riusciti a soddisfare tutte le esigenze di marcatura senza alcuna modifica hardware, che significa che unità già prodotta e mantenuta nel Regno Unito possono avere quasi immediata partenza, una consolazione per tutti gli early adopters che ci mordiamo chiodi di preoccupazione dal salto 29 febbraio. Ma la Fondazione è andato un po' oltre, e per evitare problemi futuri hanno voluto garantire la conformità con altri regolamenti, Allora Raspberry Pi Egli è pienamente qualificato a ricevere il marchio di qualità CE, e anche a rispettare le norme della FCC americana, così come l'Australia CTick e... quello che avete desiderato di chiamare "che discipline cosa".

Seguir leyendo la noticia | Misiongeek

Be Sociable, Share!

About The Author